Horse Protection
Italiano English
Endurance, arsenico trovato in due cavalli: pesanti sanzioni FEI

Endurance, arsenico trovato in due cavalli: pesanti sanzioni FEI
(16 aprile 2020)

Ancora un caso di abuso su cavalli in gare ufficiali di Endurance.
Said Al Balushi, originario dell'Oman, partecipò nel dicembre 2018 a due gare di endurance negli Emirati Arabi, a distanza di una settimana e con due diversi cavalli: Kekmadar e Si Quilombo. Entrambi furono trovati positivi all'arsenico, una delle sostanze vietate presenti nel Regolamento antidoping della FEI Federazione Equestre Internazionale.

L'arsenico è stato molto usato in passato nell'ippica (prima che venisse dichiarato illegale) per migliorare le prestazioni dei cavalli: in particolare sembrerebbe indurre un maggiore appetito, oltre a dare un manto più lucido.
Quanto accaduto fa notizia anche perché la FEI ha comminato a Al Balushi la più alta sanzione mai decisa dal suo Tribunale: 3 anni di sospensione, 10.000 franchi svizzeri di multa più 2.000 franchi svizzeri di spese processuali. La sentenza del tribunale FEI è dello scorso 9 aprile.

Ricordiamo che IHP non supporta in alcun modo gli sport equestri e l'ippica: l'associazione promuove una corretta relazione con il cavallo improntata sul rispetto delle sue caratteristiche etologiche.


FONTI:
https://horsesport.com/horse-news/three-year-ban-record-fine-endurance-arsenic-offences/?fbclid=IwAR2mXFXWKWm5as87qcaU2kA3UIT-RcmSwpFOXxrlxmtEhOEO2UvvkMRVumA#.XpbtLDrxzSc.facebook

https://www.theirishfield.ie/feature-lets-talk-about-arsenic-413130/




ARTICOLI CORRELATI:

Endurance: ancora un abuso [VIDEO], febbraio 2020

Endurance, dati inquietanti svelano abusi sui cavalli (settembre 2019)

Endurance, muore una cavalla per la fatica (agosto 2019)

Endurance, ennesima atroce morte di un cavallo (febbraio 2015)

Endurance, muore Dorado in Normandia (agosto 2014)

Endurance, muore Django De Vere in circostanze misteriose: le verifiche di IHP (settembre 2013)

L'ENDURANCE