Horse Protection
Italiano English
Orvieto, cavalli salvati da macellazione clandestina

Orvieto, cavalli salvati da macellazione clandestina
PLAUSO ALLA POLIZIA STRADALE DI ORVIETO
La lettera inviata oggi da IHP:

Spett.le POLSTRADA ORVIETO
Alla c.a. del Dirigente

Con la presente intendiamo rivolgervi il nostro plauso per la brillante operazione condotta martedì nei pressi del Centro commerciale Porta di Orvieto, dove 4 persone sono state denunciate per maltrattamenti di animali ed importazione clandestina e 6 cavalli sofferenti sono stati sequestrati, oltre che per i maltrattamenti, anche per essere trasportati senza documenti o con documenti contraffatti.

La nostra associazione IHP Italian Horse Protection è una Onlus che opera da dieci anni sul territorio nazionale per la tutela dei cavalli e degli altri equidi. Inoltre gestisce il primo Centro di recupero in Italia per equidi sottoposti a maltrattamenti e sequestrati in base alla legge 189 del 2004 (nominato con Decreto del Ministero della Salute del 23 dicembre 2009).

Collaboriamo con le Forze dell'Ordine e svolgiamo investigazioni sugli abusi in danno dei cavalli: negli anni abbiamo partecipato a numerosi sequestri e, oltre che sui maltrattamenti, indaghiamo anche su macellazioni abusive e truffe.
Vi siamo dunque grati per l'eccellente lavoro svolto, auspicando che questo gravissimo episodio induca a intensificare i controlli sul territorio nazionale sui mezzi che trasportano cavalli a qualunque titolo.

Siamo sempre a vostra disposizione per eventuali collaborazioni.
Con i miei più cordiali saluti,

Sonny Richichi, Presidente IHP


Articolo di Orvietosi.it - Il giornale dell'Orvietano




ARTICOLI CORRELATI:

Macellazione cavalli in Italia: i dati del 2018, un sistema distorto

Macellazione cavalli in Italia: i numeri del 2017, gli aspetti inquietanti

Investigazione IHP insieme a LE IENE

Investigazione IHP insieme a SKYTG24